NOTA! Il sito dell'Associazione Regina di Saba utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Nel mese di aprile 2015 è stato finanziato un progetto di prevenzione della mortalità materna e infantile presso la clinica di Zizencho gestito dalle suore della comunità Bethany di Zizenchio. L’iniziativa si inserisce nell’ambito di un progetto più ampio con l’obiettivo di coinvolgere 78 donne incinte, e relativi bambini, per un check up prima del parto, esami del sangue (emoglobina, gruppo sanguigno,TIPO, FATTORE DI RH, sifilide) analisi dell'urina e garantire l’assistenza per un parto sicuro. L’iniziativa prevede anche l’effettuazione di vaccinazioni sia per le donne che per i bambini.

In Etiopia le scuole statali accolgono i bambini dall’età di otto anni e le possibilità di ingresso sono riservate esclusivamente a quanti sanno già leggere e scrivere. Praticamente pochissimi.Per questa ragione la diocesi di Soddo ci ha manifestato la necessità di realizzare nella città di Dimtu-Betana una scuola d’infanzia per garantire ai bambini dai 4 ai 7 l’istruzione necessaria per accedere alla classe primaria. Nella città di Dimtu, a parte la struttura educativa ufficiale del governo, non esiste alcuna scuola materna che fornisca l'istruzione di base. A causa di questa situazione circa 500 bambini di età adeguata a frequentare l'asilo sono al momento senza alcuna possibilità di educazione, privati di ogni insegnamento nella loro fase infantile. L’impegno che l’associazione Regina di Saba si è assunta è di realizzare una nuova scuola per dare anche ai bambini di Dimptu la speranza di un futuro migliore!














Privacy - Cookie

Creazione sito web, social e programmazione MultiMediaVda.com - Web & Social Agency ad Aosta